Windows 8.1 e il risparmio energia

Windows 8.1 e il risparmio energia

Di base quando installate windows, il gestore d'energia è settato per funzionare sul settaggio "Bilanciato". Questa impostazione permette di ottenere il miglior equilibrio tra prestazione e consumi. Cosa succede se per caso voleste cambiare le impostazioni di base? Magari mettendole su "Prestazioni Elevate"? Di base il vostro pc diventerà più reattivo e veloce.

Questa impostazione forzerà il processore a funzionare sempre alla massima frequenza e questo stato vi permetterà di ottenere un computer più reattivo e i compiti assegnati verranno effettivamente compiuti più velocemente. Purtroppo non è tutto rosa e fiori. Abbiamo riscontrato che di solito attivando questa funzione, il sistema potrebbe diventare instabile. Per essere chiari nulla di pericoloso, niente schermate blu oppure altro; semplicemente alcuni programmi potrebbero chiudersi inaspettatamente oppure avere dei crash. Il problema si risolve semplicemente riavviando il computer con le nuove impostazioni. Fatto ciò, potrete godere attivamente delle "nuove" prestazioni.

Attenzione, non è detto che il vostro computer manifesti i sintomi d'instabilità, ma questo potrebbe succedere, pertanto se doveste riscontrare tale problematica, riavviate il computer. Ovviamente il consiglio è valido anche per quando si torna indietro dal Elevate prestazioni > Bilanciato. Inoltre alcuni programmi di grafica (3D StudioMax 2012) potrebbero non gradire l'impostazione "Prestazioni Elevate" in questo caso vi consigliamo di usare sempre l'impostazione "Bilanciato"

 

Tags